L’evoluzione del mondo delle PR negli Stati Uniti: innovazioni e nuove tendenze

L’evoluzione del mondo delle PR negli Stati Uniti: innovazioni e nuove tendenze

Durante il mio periodo di studi in comunicazione strategica presso la Penn State University, ho avuto l’opportunità di fare ricerche e imparare dai professori riguardo alle tendenze attuali e alle crescenti aspettative che i professionisti delle Relazioni Pubbliche (PR) cercano di abbracciare. Le PR sono sempre state essenziali nel plasmare l’immagine e le strategie di comunicazione delle organizzazioni. Negli USA, il settore sta subendo una significativa trasformazione, guidata dai progressi tecnologici e dalle aspettative sociali in evoluzione.

La trasformazione digitale 

Uno dei cambiamenti più significativi nel mondo delle PR è la trasformazione digitale. La necessità di comunicazioni in tempo reale e la capacità di raggiungere un pubblico più ampio e mirato hanno creato un passaggio dalle tattiche tradizionali delle PR, come i comunicati stampa e i contatti con i media, a strategie digitali. Di conseguenza, i social media, il content marketing e le partnership con influencer sono ora elementi integranti delle campagne di PR.

Un marchio che abbraccia con successo queste strategie digitali è Athleta. Athleta è un brand di abbigliamento che si specializza nell’offrire una gamma diversificata di taglie e opzioni di stile per la sua clientela. Con la crescente popolarità dei social media e delle partnership con influencer, Athleta ha colto l’opportunità di diversificare il suo pubblico e aumentare il coinvolgimento collaborando con atlete come Simone Biles, Katy Ledecky e Monique Billings. Queste atlete professioniste hanno un grande seguito interessato al fitness e al benessere, fornendo ad Athleta una potente piattaforma per raggiungere e ispirare un pubblico più ampio. Questo è solo un esempio di come i marchi possano sfruttare queste partnership non solo per aumentare la visibilità del marchio, ma anche per consolidare la loro posizione come leader in vari mercati.

Le nuove tecnologie

Ci sono molte tecnologie innovative che stanno rivoluzionando il panorama delle Relazioni Pubbliche, migliorando significativamente il modo in cui i professionisti conducono e misurano le loro campagne. L’Intelligenza Artificiale (IA) è in prima linea, analizzando la copertura mediatica, prevedendo le opinioni pubbliche e personalizzando le strategie di comunicazione. Strumenti come Meltwater e Cision sfruttano l’IA per fornire approfondimenti dettagliati sulle tendenze mediatiche e le preferenze del pubblico, permettendo ai professionisti delle PR di adattare i messaggi per meglio rispondere agli interessi del pubblico di destinazione dei loro clienti. Inoltre, l’analisi dei dati sta diventando la norma nelle PR, con strumenti di analisi che aiutano i team a misurare l’impatto delle loro campagne, monitorare i parametri di coinvolgimento e comprendere il ritorno sull’investimento (ROI). Questo approccio basato sui dati consente un monitoraggio senza soluzione di continuità di ciò che funziona e di ciò che non funziona, permettendo ai professionisti delle PR di affinare tempestivamente le loro strategie per ottenere risultati migliori.

Inoltre, la Realtà Virtuale e Aumentata (VR/AR) stanno creando esperienze immersive per eventi mediatici, lanci di prodotti e narrazione del marchio. Queste tecnologie offrono modi unici per i clienti di interagire con le campagne di PR, creando così interazioni memorabili e migliorando l’efficacia complessiva delle campagne di PR. Un marchio che ha abbracciato questa nuova tecnologia è IKEA, brand globale di arredamento per la casa. IKEA ha lanciato una nuova app, IKEA Place, che permette agli utenti di posizionare virtualmente modelli 3D a grandezza naturale dei mobili IKEA nelle loro case utilizzando la tecnologia della realtà aumentata. L’uso della tecnologia della realtà aumentata consente ai clienti di sperimentare e acquistare prodotti con fiducia, comodamente da casa loro. Integrando tecnologie innovative come la VR/AR, come l’app IKEA Place, i marchi possono creare esperienze coinvolgenti e interattive che aumentano la fiducia dei clienti e trasformano il futuro delle campagne di PR.

Le tendenze emergenti

Già da qualche anno per esempio la collaborazione con gli influencer ha aperto le porte a numerosi marchi per attingere a un pubblico consolidato e guadagnare credibilità attraverso voci autorevoli. In secondo luogo, le Purpose-driven PR stanno diventando sempre più comuni anche per la crescente presa di posizione dei brand su questioni sociali. Queste si concentrano su ciò che un’azienda rappresenta piuttosto che su ciò che vende. Patagonia, un marchio di attrezzature e accessori per l’outdoor, lancia frequentemente campagne focalizzate sulla conservazione ambientale e sui cambiamenti climatici. La campagna “Don’t Buy This Jacket” ha incoraggiato i consumatori a riflettere criticamente sul consumo e sull’impatto ambientale dei loro acquisti. Queste ultime si concentrano su ciò che un’azienda rappresenta piuttosto che su ciò che vende. Questa tendenza è decisamente importante in tutto il mondo e in particolare negli Stati Uniti, dove temi come la diversità, l’uguaglianza e l’inclusione sono al centro del discorso pubblico. Infine, i brand stanno investendo tempo e risorse in team di creazione di contenuti per produrre storie coinvolgenti che affascinino il loro pubblico. Un esempio di questa pratica è la campagna “Walk Away” di Subaru. Questo spot utilizza frasi toccanti come: “Il momento in cui ami di più la tua Subaru Outback potrebbe essere quello in cui i tuoi cari se ne allontanano dopo un incidente,” per creare una connessione emotiva con il suo pubblico. L’uso dello storytelling serve a umanizzare i marchi, a creare connessioni emotive e a trasmettere messaggi in modo relazionale. I brand che riescono così a implementare queste tendenze raggiungono un numero maggiore di destinatari e coltivano efficacemente il proprio engagement.

Il futuro delle PR

Il futuro delle PR negli Stati Uniti vedrà probabilmente un’ulteriore integrazione della tecnologia e una continua attenzione all’autenticità e alla trasparenza. L’aspettativa che i brand rappresentino qualcosa di più dei prodotti che vendono è un’aspettativa sociale nuova, ma che probabilmente nei prossimi anni vedrà una crescita esponenziale. Inoltre, con l’evoluzione del panorama digitale, i professionisti delle pubbliche relazioni dovranno essere all’avanguardia adottando nuovi strumenti e strategie. La capacità di adattarsi all’evoluzione dei media e delle aspettative dei consumatori sarà fondamentale per il successo. Dall’intelligenza artificiale e dall’analisi dei dati, fino alle collaborazioni con gli influencer e alle campagne mirate, i professionisti delle PR stanno sfruttando questi progressi per migliorare le loro strategie e ottenere risultati importanti. Con la continua evoluzione del settore, rimanere informati sugli ultimi sviluppi e adattarsi sarà la chiave per prosperare nel panorama delle PR in continua evoluzione.

Article written by Maxine Hall, Penn State University Graduate